La Pandemia ha investito il mondo del lavoro e ha determinato la crescita di alcuni settori produttivi.

Medicina specializzata, Marketing digitale, Istruzione,  Supporto alla clientela e Servizi creativi hanno registrato la maggiore crescita nell’ultimo anno secondo la Ricerca Jobs on the Rise 2021 Italia, condotta dal social professionale LinkedIn. I cambiamenti nello stile di vita finalizzati al contenimento dei contagi hanno  generato nuove esigenze e creato nuove opportunità professionali.

Ma quali sono i dieci lavori esplosi con il Covid?

Nel settore tecnologico, nell’ambito dell’insegnamento e della sanità, nel marketing, nel commercio elettronico e nel settore assicurativo, le occasioni di lavoro coinvolgono soprattutto queste figure professionali:

  • Cyber Security Manager 

  • Assistenti  informatici

Il settore tecnologico, in ascesa già prima della Pandemia, ha accelerato ulteriormente la sua crescita nell’ultimo anno, sulla spinta della necessaria trasformazione digitale avviata nelle aziende. 

Le professioni digitali, anche quest’anno presenti alla  Digital Talent Week, la Fiera del lavoro digitale targata Cving, hanno registrato nel 2020 un interessante incremento pari al 49%.

  • Insegnanti

  • Formatori

Le assunzioni nel settore dell’Istruzione Pubblica hanno registrato  un aumento del 93% nell’ultimo anno, coinvolgendo insegnanti di sostegno ed educatori in forma stabile o temporanea. L’inserimento  di figure professionali come tutor e formatori ha coinvolto anche aziende private impegnate nello sviluppo di progetti di formazione a distanza.

  • Medici

  • Infermieri

La pandemia ha aumentato, come era prevedibile, la richiesta di figure professionali da mettere in campo per fronteggiare l’emergenza sanitaria. L’incremento delle assunzioni nel settore sanitario ha avuto un rapido incremento, attestandosi al 72% e coinvolgendo, oltre ai medici specialisti, infermieri e operatori sanitari. La richiesta di personale sanitario non può ancora dirsi conclusa e, oltre alla medicina tradizionale, si parla già della Telemedicina come Trend per il nuovo anno.

  • Esperti di Digital Marketing

  • Professionisti nell’e-commerce

Per sopravvivere alla chiusura degli spazi fisici, le aziende hanno dovuto aumentare la loro presenza on-line e spostare il proprio business sul web.

In questo passaggio, è cresciuta la domanda di professionisti esperti in strategia di marketing digitale per la promozione dell’azienda, ma anche di addetti all’ e-commerce in grado di seguire tutte le fasi di vendita e post vendita.

  • Agenti assicurativi

  • Consulenti assicurativi

Il periodo di incertezza economica provocato dalla crisi sanitaria e il desiderio di aumentare le tutele a favore delle famiglie, hanno spinto i consumatori a stipulare un maggior numero di polizze sulla vita, sulla salute e sul reddito. Di conseguenza, le  offerte di lavoro per consulenti assicurativi sono cresciute  dell’80%, mentre quelle per agenti assicurativi hanno raggiunto un incremento del 120%.

Aspiri ad un lavoro che non rientra tra quelli emergenti?

Altri settori hanno registrato  dati di crescita positivi durante la Pandemia e sono legati principalmente alla maggiore fruizione di contenuti on line. Trascorrere più tempo a casa ha fatto crescere nelle persone la curiosità verso notizie, informazioni e contenuti. La fruizione dei media è decisamente aumentata durante la Pandemia e ha prodotto interessanti sbocchi professionali nell’ambito giornalistico, per il quale si annuncia una crescita del 3% fino al 2024, ma c’è spazio anche per bloggerfreelance esperti di contenuti digitali. Se la scrittura è la tua passione, questo potrebbe essere il momento giusto per scommettere su te stesso!

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *