In un futuro ormai imminente, gran parte delle professioni, ben 9 su 10 secondo l’Unione Europea, richiederanno abilità digitali.

In cima alle competenze più richieste dal mercato del lavoro nei diversi ambiti professionali, svettano proprio le competenze digitali IT (information technology).

Le aziende più innovative ricercano personale attraverso strumenti nuovi, come i video colloqui in differita proposti da CVing rivolgendosi a candidati che mostrino alta propensione all’uso delle tecnologie.

Quando parliamo di digital skills, infatti, non ci riferiamo esclusivamente alle competenze avanzate richieste a particolari figure professionali in ambito IT, ma, come riporta il Glossario della Comunità Europea, intendiamo la “capacità di utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dell’informazione (TSI) per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione”.

Ma quali sono le 7 competenze digitali più richieste da indicare sul curriculum vitae?

1. Digital Team Working

Capacità di operare all’interno di un team da remoto, utilizzando piattaforme di comunicazione e condivisione del lavoro. 

2. Problem Solving Digitale

Competenza che permette di trovare soluzioni a problemi “tradizionali” combinando insieme diversi strumenti digitali, app e software.

3. Knowledge networking

Capacità di reperire, organizzare e condividere attraverso le tecnologie informazioni e conoscenze acquisite all’interno di comunità online.

4. Uso di Tool Digitali

Capacità di usare app di time e task management per organizzare le attività della giornata, avere padronanza dei software per lavorare in un team online e dei tool per salvare una sessione del browser.

5. Digital safety & security 

Conoscenza dei rischi connessi all’uso del digitale e capacità di mettere in atto misure di sicurezza adeguate, installando e utilizzando i programmi per contrastare virus, malware e spyware.

6. Data management

Capacità di interpretazione dei dati utili alla definizione delle strategie aziendali: il web è colmo di dati che, analizzati e studiati, generano risultati e profitti per le aziende, che sono quindi alla continua ricerca di collaboratori in possesso di questa competenza digitale, imprescindibile per ruoli di Data analyst, esperti di database e CRM.  

7. Advertising e marketing

È la capacità di individuare il target di riferimento per la promozione  di prodotti e servizi dell’azienda  ottimizzando  i contenuti sulle diverse piattaforme. È la competenza digitale fondamentale per chi vuole lavorare nel mondo del Marketing Digitale.

Le skills digitali sono sempre in trasformazione!

Le competenze digitali seguono l’evolversi del mondo del lavoro e delle tecnologie e a tal proposito La Commissione Europea ha individuato un Piano d’azione per l’istruzione digitale 2021-2027 con due priorità strategiche nello sviluppo di:

1. Un ecosistema altamente efficiente di istruzione digitale

attraverso la realizzazione di infrastrutture, connettività e apparecchiature digitali, la pianificazione e lo sviluppo delle capacità digitali, il coinvolgimento di personale  competente in materia digitale nell’istruzione e nella formazione, la diffusione di contenuti di apprendimento di alta qualità, strumenti di facile utilizzo e piattaforme sicure che rispettino la privacy e le norme etiche.

2. Competenze e  abilità digitali necessarie per la trasformazione digitale 

mediante l’alfabetizzazione digitale e la lotta alla disinformazione, l’insegnamento dell’informatica e delle tecnologie finalizzate alla gestione di una grande mole di dati come l’intelligenza artificiale, l’estensione di competenze digitali avanzate al maggior numero possibile di giovani da formare come specialisti digitali.

2 commenti
    • Team Cving
      Team Cving dice:

      Ciao Mike, grazie per aver commentato il nostro articolo.

      Per tool digitali si intendono tutti gli strumenti tecnologici utili per organizzare e semplificare il lavoro.

      Il pacchetto di App Google è sicuramente necessaria per la online collaboration:
      -Google Drive per l’archiviazione dei file
      -Google Calendar per la gestione del calendario e appuntamenti
      -Google Meet per le video-call con i clienti.

      Trello o Asana per la gestione dei task;

      Forest o Focus todo per la gestione del tempo;

      Slack o Teams per la gestione delle chat di lavoro.

      Se ti può interessare abbiamo pubblicato su Instagram un contenuto che parla di app per aumentare la produttività.

      Buon lavoro,
      Team CVing

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *